ALLORO, PIANTA SACRA DEL MONDO GRECO E ROMANO

La pianta di alloro origina nel Mediterraneo, dove ancora oggi è molto diffusa sia in ambiti spontanei che nelle colture. L’alloro infatti è uno dei soggetti che compongono la macchia mediterranea, ma è presente anche in parchi e giardini e le sue foglie sono ampiamente utilizzate sia in ambito medicinale che culinario.
Nel mondo greco e romano si attribuiscono all’alloro, pianta sacra ad Apollo, molteplici significati simbolici che ne spiegano il frequente utilizzo in riti e funzioni sacre.  La corona di alloro è attributo costante del dio Apollo ma si ritrova associata anche ad altre divinità, tra cui Atena, Demetra e Zeus, è presente in scene a tema eroico ed agonistico e, come attestano le fonti, è portata da sacerdoti e indovini.

allorojpg
FONTE: Direzione Regionale Musei di Basilicata